FANDOM


Terrore dagli abissi n° 1
Copertinapx

Numero:

19

Autore:

R.L.Stine

Creatura:

Sirena

Numero precedente:

Un barattolo mostruoso n°2

Numero successivo:

Spaventapasseri viventi

Terrore dagli abissi n° 1 è il diciannovesimo numero della serie americana "Goosempubs" (Piccoli Brividi in italiano) scritto dall scrittore dell'Ohio R.L.Stine.

Trama Modifica

Billy e la sorella Sheena sono in visita allo zio, il Doctor D, su una piccola isola dei Caraibi. Mentre Billy nuota vicino alla barriera corallina (anche dopo gli avvisi dello zio) ,viene attaccato da una piovra gigante, ma fortunatamente sopravvive. Tuttavia, Sheena, il Doctor D e Alexander (amico e aiutante del Doctor D) non gli credono, quando racconta loro dell'attacco. Più tardi, Billy, sente il Doctor D che parla con alcuni lavoratori di uno degli zoo marini li vicino, ai quali i pescatori hanno raccontato di aver visto una sirena con i capelli biondi e la coda verde; vogliono che il Dr.Deep la catturi, in modo che possa essere esposta nello zoo. Il giorno dopo, Billy decide di andare a cercare questa creatura, ma viene quasi ucciso da uno squalo ,ma fortunatamente per Billy la sirena arriva e salva il ragazzino. Il Doctor D cattura quest'ultima con una rete, e la pone in una vasca, con grande dispiacere suo e di Billy. La sirena comincia a dimenarsi per liberarsi fino a quando l'aiutante di D ,Alexander, non spacca la vasca e rapisce la sirena con la sua ciurma buttando in mare i tre eroi ,ma delle sirene li salvano e fermano Alexander.

ProtagonistiModifica

  • Billy, eroe umano;
  • Doctor D, aiuto eroe umano;
  • Sheena, personaggio di supporto eroe umana;
  • Alexander, ex aiutante di D umano che rapisce la sirena;
  • Piovra, animale gigante che attacca Billy;
  • Squalo, animale marino che attacca Billy;
  • Sirena, creatura mitologica benevola.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale